“Serve protezione”, Storie Italiane: l’incubo ritorna. Eleonora Daniele in ansia

A Storie Italiane si fa luce sulla situazione attuale che sta destando non poche perplessità, in studio ospiti autorevoli riflettono sul caso che vedono la conduttrice provata.

Storie Italiane la conduttrice
Storie Italiane(screen diretta -glispioni.it)

Purtroppo sta tornando di nuovo un dato preoccupante che sembrava invece essere stato accantonato, è un vero e proprio incubo che ritorna a tormentare i cittadini. Storie Italiane oggi si occupa di un dato di fatto ed Eleonora Daniele appare davvero molto preoccupata.

Inutile nascondere il disagio che provoca la parola covid-19, ebbene grazie ad una larga vaccinazione sembrava essere messo da parte questo problema che ha messo in ginocchio il Globo intero. In Italia però regnava un periodo di apparente tranquillità.

E’ notizia che in Cina c’è stato una nuova ondata di contagi e l’Italia ne è coinvolta infatti la conduttrice del noto format della Rai si collega con l’inviato dall’aeroporto di Malpensa. i numeri non sono per niente incoraggianti, anzi.

Storie Italiane si occupa dello stato di emergenza degli ultimi dati, i numeri parlano chiaro: in collegamento arriva il professore Bassetti

Bassetti immunologo
Bassetti (screen diretta – glispioni.it)

Il giornalista che si trova in aeroporto dice che è stato sottoposto a protocollo dei tamponi i passeggeri provenienti dalla Cina e il risultato è davvero preoccupante; infatti da un primo volo sono risultati positivi il 40%.

Dal secondo volo sempre proveniente dalla stessa zona la metà dei viaggiatori erano positivi al tampone. L’angoscia è che possa arrivare in Italia una variante che i nostri vaccini non potrebbero supportare.

In studio c’è un rappresentante di microbiologia del Bambin Gesù di Roma che dice la sua in proposito. L’esimio medico dichiara che non bisogna spaventarsi per i dati di due giorni ma bisogna prendere in esame un periodo intero.

Per ora come asserisce il medico in Italia è stazionario la variante omicron ma il Ministero della Sanità prevede tamponi obbligatori per chi arriva dalla Cina con conseguente obbligo di quarantena.

Interviene anche il professore Bassetti dalla sua vacanza invernale che vuole dire la sua. E’ d’accordissimo con il resto degli Stati che propone tampone e quarantena per chi viene dallo stato asiatico.

LEGGI ANCHE –> Vaccinazioni COVID false: emergono nuovi dettagli

LEGGI ANCHE–>Uomini e Donne, cambia tutto per l’anno nuovo: Maria annuncia addii amari

Per ora la nostra campagna vaccinazione ha avuto successo, se c’è da prendere in considerazione l’uso della mascherina è bene proteggersi.