“Mio padre voleva…”: Lino Banfi, svelato il gran segreto. Cosa faceva prima del successo

Lino Banfi è ancora oggi uno degli attori più amati dagli italiani: a distanza di anni emerge un segreto dal suo passato e che gli ha permesso di cominciare la sua straordinaria carriera da attore. Fan senza parole: incredibile ma vero. 

Lino Banfi segreto
Lino Banfi (da Instagram)

Tanto si sta parlando in queste ore di Lino Banfi. Il celebre attore è un simbolo della televisione e del mondo cinematografico italiano, una vera icona che nel corso degli anni ha accompagnato tante generazioni. Dagli esordi ad oggi, la sua è stata una carriera straordinaria. In un primo momento con il “cult della commedia all’italiana”, poi anche con l’interpretazione di personaggi di rilievo.

Una delle sue partecipazioni più importanti degli ultimi anni resta senza dubbio quella nella serie Rai “Il medico in famiglia”, con l’interpretazione di “Nonno Libero” che è passato alla storia. Diventando di fatto il nonno di tutti gli italiani. La sua celebre frase “Una parola è poca e due sono troppe” la ricordiamo con affetto tutti noi.

Non sono mancati i momenti difficili per Pasquale Zagaria, in arte Lino Banfi. L’86enne di Andria ha dovuto superare un dramma pesante, quello della morte della moglie Lucia Lagrasta. Evento che lo ha devastato tanto che dopo quella tragica scomparsa ha parlato spesso di morte ed amore incondizionato verso l’unica donna della sua vita.

Lino Banfi, il segreto che in pochi conoscono: così è cominciata la sua carriera da attore

Lino Banfi segreto
Lino Banfi (da Instagram)

Sono tanti gli aneddoti sulla vita di Lino Banfi, raccontati dal diretto interessato, che hanno mostrato le sue difficoltà ad inizio carriera. Quando, prima di arrivare al successo ha dovuto fare i conti con le ristrettezze economiche che l’hanno accompagnato fino all’esordio del mondo del cinema. Che è avvenuto nel 1960. Da quel momento in poi la sua carriera è stata costellata di grandi successi a ripetizione.

Leggi anche –> L’Eredità: Flavio Insinna annuncia delle novità inaspettate

Ma in pochi sanno cosa faceva il giovane Pasquale Zagaria in quel di Andria prima di spiccare il volo nelle vesti di Lino Banfi. Una delle confessioni fatte dall’attore riguarda proprio quel periodo della sua vita. E delle volontà che la famiglia avevano espresso nei suoi confronti. Soprattutto il padre aveva previsto una carriera molto diversa per lui rispetto a quella che poi è arrivata.

Leggi anche –> “Con tutti i soldi che hai…”: Chiara Ferragni, critiche dal web. La FOTO delle polemiche

Infatti pensava che il figlio potesse intraprendere la carriera ecclesiastica. Lo vedeva sacerdote, tanto che lo spinse a seguire un seminario ad Andria. Ma dopo appena due anni il ragazzo mollò, confessando la sua vocazione per il teatro. Mai scelta fu più giusta, in quanto quel giovane è diventato uno degli attori più famosi d’Italia.

Impostazioni privacy