Mondo del calcio in lutto: è morto Pelè. Aveva 82 anni

Mondo del calcio in lutto: in questi minuti è arrivata una notizia terribile che ha scosso i tifosi di tutto il mondo. E’ morto Pelè, aveva 82 anni. Era ricoverato in ospedale per un grave tumore al colon. 

morte pelè
Pelè (da YouTube – glispioni.it)

Mondo del calcio in Lutto: è arrivata la terribile notizia. E’ morto poco fa Pelè, una delle stelle del calcio mondiale di tutti i tempi. Dopo la scomparsa di Diego Armando Maradona, va via adesso anche il secondo idolo di tutti i tempi. Il campione brasiliano era ricoverato da mesi in ospedale e le sue condizioni erano critiche già da alcuni giorni. Si conferma momento terribile per il mondo dello sport.

Questo mese di dicembre infatti ha portato via anche altri personaggi importanti del mondo del calcio. Soprattutto l’Italia ha pianto poco prima delle festività natalizie due esponenti importanti del mondo del pallone. Il primo è stato Sinisa Mihajlovic, allenatore ed allenatore, stroncato da una terribile leucemia.

Il secondo è stato Mario Sconcerti, morto in ospedale dopo un malore improvviso. Penna illustre del giornalismo del nostro paese, ha lasciato tutti gli italiani senza parole. Adesso l’ennesima brutta notizia che ha lasciato davvero tutto il mondo del calcio senza parole per la perdita di O’ Rey, il numero uno del calcio brasiliano o forse mondiale.

Mondo del calcio in lutto: è morto Pelè. Era gravemente malato

morte pelè
Pelè (da YouTube – glispioni.it)

Una notizia terribile è arrivata oggi 29 dicembre. E’ morto Pelè. La Leggenda del calcio mondiale si è spenta ad 82 anni. Ricoverato da tempo in ospedale per un tumore al colon, le sue condizioni non facevano sperare a nulla di buono nonostante la voglia del campione brasiliano di continuare a lottare contro la terribile malattia. Il tre volte campione del mondo non è riuscito a vincere la partita più importante.

Leggi anche –> “Ha tremato tutto”: terremoto in Italia, scossa avvertita in varie regioni

Le forti cure a cui era stato stato sottoposto il campione brasiliano non hanno sortito gli effetti sperati. Tanto che il tumore aveva devastato anche altre zone del suo corpo, portando anche a disfunzioni respiratorie. La notizia del decesso della Leggenda del calcio è arrivata dall’ospedale Albert Einstein di San Paolo, dove si trovava insieme alla sua famiglia.

Leggi anche –> Michael Schumacher, le sue condizioni dopo 9 anni dal terribile incidente

Un ricovero lunghissimo, cominciato verso la fine del mese di novembre scorso. Ad annunciare la morte del calciatore è stata la figlia Kelly Cristina Nascimento, con un tweet che ha emozionato e fatto piangere milioni di tifosi in tutto il mondo. Che ricorderanno per sempre la figura di Edson Arantes do Nascimento, Leggenda insieme a Diego Armando Maradona.