Possiedi ancora queste vecchie 1.000 Lire? La fortuna è dalla tua parte: approfittane

Hai rovistato nei cassetti e trovato una vecchia 1.000 Lire tra gli oggetti conservati? E’ arrivato il tuo momento: che fortuna!

1.000 Lire guadagno approfitta
Banconote da 1.000 Lire (Facebook – glispioni.it)

Potresti trovarti una fortuna immensa all’interno delle quattro mura di casa e magari non ci dai la giusta importanza. Nulla di più sbagliato!

Gli statistici e i numismatici accorrono subito in tuo aiuto per comunicarti che tra gli oggetti segreti e nascosti all’interno dei cassetti di casa potrebbe esserci l’oggetto che darebbe la svolta al tuo patrimonio economico.

Si parla ancora una volta di monete e banconote e stavolta è il turno delle “1.000 Lire”. 

Quasi sicuramente ciascuno di noi possiede un oggetto di valore antico che sia un francobollo, un gioiello o una banconota qualsiasi e questa è l’occasione giusta per mettere da parte gli impegni e concentrarsi su quanto sia possibile ricavare vendendo l’oggetto in questione.

Oggi l’attenzione si sposta proprio sulla banconota raffigurante Maria Montessori, una letteraria colta dai capelli legati, stampata sulla parte destra del pezzo di carta del vecchio conio

Banconote da 1.000 Lire, a quanto ammonta la fortuna: una cifra irrinunciabile!

1.000 Lire guadagno approfitta
Banconota da 1.000 Lire (Facebook – glispioni.it)

Maria Montessori, padrona della letteratura di un tempo e protagonista delle stampe cartacee della banconota da 1.000 Lire del vecchio conio potrebbe farti intascare una fortuna senza eguali.

Basta rivolgersi ad un numismatico o una persona esperta del mestiere in ambito aste o di livello dal punto di vista commerciale e il gioco è fatto!

Oggi gli esperti pongono l’attenzione sulla leggendaria 1.000 Lire, in quanto nasconde caratteristiche ben precise che se corrisposte a quelle in tuo possesso possono far svoltare la tua vita una volta per tutte.

Sulla banconota in questione, oltre alla figura della donna colta è presente un numero di serie iniziante per “X”, la firma dell’ex Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, al centro un Leone di San Marco e le Repubbliche Marinare, un infante e delle tessere-mosaico di un puzzle.

Di questi esemplari ne sono stati riprodotti centinaia di milioni e alcuni di essi ad oggi possono equivalere ad un valore economico di circa 40 mila euro ciascuna!

LEGGI ANCHE –>Il Volo, sapete dove abitano i tre tenori? Una scoperta impensabile

LEGGI ANCHE –> Piera Maggio, accuse sul caso Denise Pipitone: “Si drogava…”. La replica della madre

In particolare, le 1.000 Lire con serie iniziale per “XA”, XB, “XC”, “XD” arriverebbero a fruttare un guadagno di assoluto rispetto, pari quasi a 200 euro! Cosa aspettate a rovistare nei vostri cassetti e mettere in discussione il vostro esemplare? E’ un’opportunità irripetibile: coglietela!

Impostazioni privacy