Allarme caffè: sotto inchiesta una marca che produce cialde e capsule. Il rischio è grave

Il caffè sotto esame dal Ministero della Salute. E’ allarme per una marca che ha contratto un pericoloso batterio che nuoce al fisico di chi lo consuma.

Caffè contaminato
Caffè ( foto da Instagram -glispioni.it)

E’ stato diramato un allarme per quanto riguarda il caffè. E’ andato sotto inchiesta una nota marca che produce, un po’ come fanno tutti, cialde, capsule ma anche la miscela sfusa. E’ un prodotto che presenta una certa pericolosità.

La bevanda mondiale è una delle preferite degli italiani. Ci sono ampie scelte al supermercato: nera, arabica, decaffeinato e solubile. A ognuno il suo secondo il prorio gusto personale.

Purtroppo è stato accertato che una firma ha dovuto bloccare la vendita dei suoi prodotti a causa di un batterio denominato ocratossina. E’ di vitale importanza attenersi alla norma del Ministero della salute su questa merce.

Allarme per una nota marca di caffè, l’ente della Salute ha elencato i lotti e prega chiunque di non consumarlo. Bisogna riconsegnare al venditore l’acquisto

Caffè capsule e cialde
Caffè (foto da Instagram glispioni.it)

L’ocratossina è un composto che è stato trovato nelle marche di Trombetta, Consilia e Zio d’America. Il Ministero ha fatto sapere che ha già provveduto a ritirare dal mercato e per un po’ di tempo non si troverà negli scaffali dei supermercati.

La tossina è contenuta in lieve maggiorazione nei prodotti citati e quindi pericolosi per la salute dei consumatori. Si prega chiunque ne abbia fatto scorta di riportarlo immediatamente nel punto vendita.

L’ocratossina è in grado di resistere alle condizioni più estreme, è tale la sua tenacia stabile che si ritrova nel caffè anche dopo la tostatura. Inoltre è capace di resistere a lungo ai normali processi metabolici rovinando il DNA e cancerogeno.

I lotti contaminati sono: caffè Trombetta, espresso capsule trombetta arabica, confezione 10 x 5,5 grammi (lotto 02AD07B); Consilia, cialda espresso arabica, confezione 18 x 7 grammi (lotto 01DD04B).

Consilia: capsula espresso arabica, confezione 16 x 7 grammi (lotto 01ND02B e lotto 01ND03B); Zio d’America: capsule compatibili espresso arabica, confezione 50 x 5,5 grammi (lotto 02CD05B); Zio d’America, capsule compatibili espresso arabica, confezione 10 x 5,5 grammi (lotto 01CD07B.

Correre a visionare se nella nostra spesa sussiste il pericolo di ritrovarsi con un prodotto appartenente a questi lotti.

LEGGI ANCHE–>Al via i saldi invernali: date e durate del periodo della caccia alle occasioni

LEGGI ANCHE–>Mondo della politica in lutto: è morto l’ex ministro degli Esteri

Il Ministero della Salute assicura la sua premura ogni qualvolta ci siano sostanze ritenute pericolose sugli alimenti in commercio.