Gianluca Vialli ricoverato a Londra: le sue condizioni si aggravano

Sono ore di ansia a speranza per Gianluca Vialli: l’ex centravanti della Sampdoria e della Juventus è stato ricoverato nelle scorse ore. Tutta l’Italia col fiato sospeso spera in una bella notizia.

condizioni gianluca vialli
L’ex calciatore Gianluca Vialli (da Instagram)

Si aggravano le condizioni di salute di Gianluca Vialli. L’ex centravanti di Sampdoria e Juventus, ma anche della Nazionale italiana di calcio, è stato ricoverato nelle scorse ore per l’aggravarsi del suo stato di salute. Ormai da cinque anni l’ex bomber combatte contro un tumore al pancreas, e solo negli ultimi giorni aveva annunciato il ritiro dallo staff della Nazionale per dedicarsi alle cure contro la terribile malattia.

Un momento davvero triste per il mondo del calcio e dello sport nel nostro paese. Se solo si considera che in poche ore si è registrata la scomparsa prima di Sinisa Mihajlovic e poi quella di Mario Sconcerti. Due icone nel mondo del pallone e del giornalismo. Mihajlovic lottava contro una leucemia molto aggressiva che non gli ha lasciato scampo.

Mario Sconcerti invece è stato colpito da un malore improvviso. Due notizie terribili che hanno scosso milioni di tifosi e di appassionati allo sport in questa settimana che ci conduce alle festività natalizie. Adesso c’è molta preoccupazione ed ansia per Vialli con le notizie che arrivano da Londra che fanno preoccupare tutti.

Ore di ansia e speranza per Gianluca Vialli: “Non mollare campione”

condizioni gianluca vialli
L’ex calciatore Gianluca Vialli (da Instagram)

In queste ore la madre 87enne di Gianluca Vialli si è recata a Londra per stare accanto al figlio, che sta combattendo contro un brutto male. Le sue condizioni sono peggiorate tanto che si è richiesto il ricovero presso la clinica dove l’ex centravanti aveva completato il ciclo di chemio dopo la scoperta del tumore al pancreas nel 2017. La ripresa e la grande gioia per la conquista dell’Europeo con l’amico di sempre Roberto Mancini.

Leggi anche –> Morta Daniela Giordano: una grave malattia l’ha devastata

Poi la grande delusione per l’esclusione ai Mondiali in Qatar e l’annuncio dell’abbandono della Nazionale. La motivazione aveva già allertato tante persone, ma il messaggio del bomber aveva rassicurato tutti: “lascio per dedicare tutte le energie psico-fisiche per aiutare il mio corpo a superare questa fase della malattia”.

Leggi anche –> “Lo hanno ammazzato”: Lando Buzzanca, scattano le gravi accuse. Ombre sulla sua morte

Tutta Italia adesso spera che Gianluca possa vincere questa battaglia, la partita più difficile della sua vita. Sono tantissimi i messaggi di incoraggiamento da parte di amici e colleghi dell’ex calciatore, ma anche da parte di tantissimi tifosi in preghiera per lui. Molto toccante la lettera dell’ex campione del Mondo Antonio Cabrini: “Non sei solo” ha scritto all’amico.

Impostazioni privacy