“Verdetto finale”: Storie italiane choc. Eleonora Daniele scossa dal terribile delitto

Oggi a Storie Italiane una “faccenda di famiglia” fu proprio la vittima a dichiarare i suoi presunti uccisori in caso di morte improvvisa.

Storie Italiane la conduttrice
Eleonora Daniele (screen diretta)

Il caso più sconcertato presentato oggi a Storie italiane riguarda la povera vittima Rosina Carsetti e l’efferato delitto in cui è stata coinvolta. La donna aveva timore per la sua vita perché già prefigurava che qualcuno dei suoi familiari avesse potuto farle del male seriamente.

Era la Vigilia di Natale del 2020 quando con tutte le ristrettezze causate dalla pandemia,  la signora Carsetti, 78 anni, veniva ammazzata all’interno della propria dimora situata a Montecassiano. Proprio qui è stato trovato il corpo senza vita.

Gli inquirenti capirono da subito che c’erano delle incongruenze nel modo in cui era stata uccisa Rosina e la testimonianza dei suoi diretti parenti. Le ipotesi avanzavano contro i suoi familiari e infatti il 19 novembre 2021 il GUP di Macerata ha rinviato a giudizio Enea Simonetti, Arianna ed Enrico Orazi.

Il fatto è che la povera vittima aveva confidato ad alcune persone fidate che loro potevano portare fine alla sua vita. Addirittura si era fatta accompagnare ad un centro anti violenza per cercare di essere rassicurata.

Storie italiane sul caso dell’anziana donna, strangolata dai suoi familiari a sangue freddo. Eleonora Daniele rimane basita dal verdetto finale

Rosina Carsetti vittima
Rosina Carsetti(foto da Instagram)

Secondo le notizie sembra che ad uccidere materialmente Rosina  sarebbe stato il nipote. A progettare l’omicidio la figlia Arianna con il marito. Enea ha provveduto a strangolarla senza scrupoli. Il fatto è ancora all’ordine del giorno nonostante siano passati due anni.

A Storie Italiane Eleonora Daniele si collega con il giornalista che sta seguendo la causa in tribunale. Sembrerebbe accertato che siano stati i tre a compiere l’insano gesto verso la vecchietta.

Rosina aveva molta paura e forse ultimamente era riuscita a farsi ascoltare e finalmente a trovare una soluzione per calmare gli animi in quel periodo a stretto contatto con le chiusure pandemiche.

LEGGI ANCHE–> La terribile profezia dei Maya: cosa succederà a Natale? Previsione apocalittica

LEGGI ANCHE–> Rai in lutto: morto il celebre giornalista del TG1. Il ricordo di un grande uomo

Il PM accusa il nipote, la figlia e il genero e chiede l’ergastolo per il gesto che ha lasciato senza parole i loro concittadini. Dopo 16 udienze finalmente Rosina Carsetti che vantava un’ottima nomea per il paese avrà giustizia.

Impostazioni privacy