Rai in lutto: morto il celebre giornalista del TG1. Il ricordo di un grande uomo

Lutto in Rai: è scomparso nelle scorse ore un volto celebre del TG1: il ricordo dei colleghi e del mondo del giornalismo. L’Italia piange un grande uomo.

Lutto in Rai
Lutto Rai (foto da Instagram)

Lutto in Rai: nelle scorse ore è scomparso un volto celebre delle tv nazionale, un giornalista che ha fatto la storia dell’azienda pubblica. Soprattutto quando è stato il volto del TG1. Non un periodo facile per viale Mazzini, che in queste settimane di avvicinamento alle festività natalizie ha dovuto cambiare praticamente tutti i palinsesti a causa dei Mondiali di calcio in Qatar. Notizia che ha fatto arrabbiare molti spettatori.

Che non hanno gradito la cancellazione di programmi storici sul primo canale. Anche adesso che la massima competizione calcistica sta per volgere al termine, non mancano le polemiche, con gli abbonati sul piede di guerra nei confronti dell’azienda. Ma non ci sono state polemiche solo per quel che riguarda i Mondiali.

Tutti infatti ricordiamo la grande polemica che ha investito Serena Bortone ed il suo programma Oggi è un altro giorno. A seguito delle presunte molestie subite da Jessica Morlacchi da Memo Remigi si è scatenato un putiferio sui vertici di Viale Mazzini, che hanno sospeso il celebre cantante.

Rai in lutto: è morto Giuseppe Vannucchi. Volto celebre del TG1

Lutto in Rai
Lutto Rai – Giuseppe Vannucchi  (foto da YouTube)

Non è andata diversamente a Milly Carlucci, finita al centro delle polemiche per la questione Enrico Montesano e la sua maglietta delle polemiche a Ballando con le stelle. Come non bastasse, nelle scorse ore è arrivato questo lutto in Rai che ha scosso non solo tante persone nell’azienda, ma anche gli spettatori che hanno appreso con commozione la scomparsa di Giuseppe Vannucchi.

Leggi anche –> Oggi è un altro giorno non va in onda: Serena Bortone cancellata dai palinsesti

Volto storico del TG1. A dare la tragica notizia nelle scorse ore è stato il sindaco del Comune di Prato, dove Vannucchi era stato assessore alla Cultura dal 1999 al 2002. Il celebre giornalista infatti aveva, oltre a quella del giornalismo, una grande passione per la politica. Sua seconda attività dopo quella del cronista e dell’esponente Rai.

Leggi anche –> È sempre mezzogiorno, ospite da Antonella Clerici uno dei Re della cucina

Vannucchi si è spento nella sua casa romana all’età di 85 anni. Dopo trent’anni trascorsi alle dipendenze della Rai, Vannucchi si considerava un giornalista “prestato” alla politica. Tanta commozione dagli spettatori che lo hanno ricordato e cordoglio da parte dell’azienda pubblica alla notizia della tragica scomparsa.