“Vivo in solitudine”: Enzo Iacchetti choc. Dopo il Covid arriva il suo dramma

Il noto conduttore Enzo Iacchetti in una recente intervista ha voluto svelare alcuni momenti della sua vita molto tragici. Vediamo insieme i particolari svelati dal comico e perché adesso si sente così solo.

Enzo Iacchetti il suo dramma
Enzo Iacchetti (da YouTube)

Enzo Iacchetti uno dei volti più amati del TG satirico Striscia la Notizia, in una recente intervista ha raccontato il suo dramma più grande. In tutti gli anni della sua carriera lo abbiamo sempre visto con il suo collega ed amico Ezio Greggio allegro e dinamico, con l’abilità di portare nelle case degli italiani tanta allegria e spensieratezza.

Ma a quanto pare la vita del cabarettista non è stata sempre accompagnata da momenti felici e spensierati. Innanzi tutto ha dovuto faticare tantissimo per entrare nel mondo dello spettacolo. Infatti Enzo Iacchetti ha raccontato che in svariati provini non è stato scelto, solo dopo molti anni è stato notato da Maurizio Costanzo.

In effetti il giornalista lo ha notato durante un provino, e lo ha voluto sul palco del Maurizio Costanzo Show nel 1990. E’ stato proprio grazie a Costanzo che Iacchetti ha iniziato la sua avventura nella televisione. E in quella circostanza il giornalista vedendo la sua bravura lo fece anche improvvisare con alcuni brani scritti dal cabarettista.

Ma quale è stato il dramma che ha sconvolto Enzo Iacchetti?

Enzo Iacchetti il suo dramma
Enzo Iacchetti (da YouTube)

Prima di diventare uno dei conduttori più amati negli ultimi anni, Iacchetti ha dovuto affrontare molti momenti per niente facili, tra cui all’età di 21 anni ha perso il padre. E’ stato proprio quello uno dei drammi che ha sconvolto il conduttore. Ha raccontato che dopo la morte del padre si è sentito molto in colpa perchè preso dal rincorrere il successo, aveva trascurato la sua famiglia.

Leggi anche –> Non lo farò mai più, Elisabetta Gregoraci ha deciso: le parole che spiazzano i fan

Poi in questi ultimi anni Iacchetti si è ritrovato come molti italiani ad affrontare il Covid 19. Prima della Pandemia, il conduttore ero continuamente impegnato e sempre fuori casa, e invece in quel periodo è stato costretto come tutti a dover fare i conti con la solitudine. Infatti ha svelato che oggi ama il silenzio: “Che sia forse depressione? L’ho sempre avuta“. Queste le parole del comico.

Leggi anche –> Sono preoccupata, Luciana Littizzetto irride Re Carlo d’Inghilterra: monologo al vetriolo

Ma allo stesso tempo, in tutti questi anni tra dispiaceri e successi, Enzo Iacchetti ha svelato che nonostante sia consapevole di avere un brutto carattere, quando è in televisione oppure sul qualsiasi palco lui riesce a stare bene, è felice di poter regalare sorrisi e spensieratezza.