Rincaro, fila ai supermercati: 2 prodotti destinati ad un aumento vertiginoso

Un inaspettato rincaro per due alimenti irrinunciabili sulle tavole degli acquirenti. Presto i prezzi potrebbero salire alle stelle.

Caro vita prezzi
Supermercato (foto da Pixaby)

La spesa è diventata un vero affare ormai tutto si gioca al rincaro e le tasche degli italiani non versano in condizioni piacevoli. Ogni tanto il mercato fa conoscere nuovi aumenti ai prezzi base e non se ne può più di questa situazione.

Inutile ribadire che all’origine dei prezzi lievitati c’è la crisi tra Ucraina e Russia che ancora imperversa e miete vittime. Una situazione angosciante che preme su tutta Europa e che ha portato a costi maggiorati anche del 50 per cento.

Ormai siamo in balia delle onde e alle porte del Natale. La voglia di stare insieme in un gioioso pranzo è in cima ai desideri, da non dimenticare che finalmente le barriere delle ristrettezze causa pandemia sono cadute.

Rincaro galattico per due tipi di alimenti. All’origine una forte situazione di disagio che ha costretto i produttori alla drastica decisione

Latte in aumento
Latte (foto da Pixaby)

Recarsi al supermercato è spesso un terno al Lotto, ogni volta che si oltrepassa la sliding door, immancabile si presenta una sorpresa. Da ultimo non manca quella proposta in prossimità di spese extra a riguardo delle festività.

E’ notizia che due prodotti, molto in uso nelle cucine italiane, avranno il prezzo maggiorato; si tratta della latte e dei formaggi. Questi due alimenti subiranno un rincaro per ovvi motivi. Innanzitutto tutto parte dalla lavorazione di base.

Infatti la colpa è del frangente atmosferico che ha attraversato tutta l’estate, un caldo anomalo con punte di 40 gradi che ha generato una siccità, per cui non solo l’agricoltura ma anche l’allevamento ne ha risentito tanto.

La mancanza di acqua e di pascolo e molte mucche sono andate a morire, la produzione del latte è diminuita e il caro energia ha fatto lievitare il costo della produzione. E’ una notizia terribile visto che molte famiglie adorano consumare il latte appena svegli.

LEGGI ANCHE–>Stiratura impeccabile con il metodo delle nonne: funziona senza spreco di energia

LEGGI ANCHE–>Sonia Bruganelli, quanto guadagna al GF Vip? La cifra vi stupirà

Si parla di un costo di fabbricazione di latte e formaggi di 3 euro per litro. La  situazione non è facile da gestire e si attende che la Confcommercio possa mediare per trovare una trattativa che mette d’accordo i produttori e i consumatori.