“Se lo fai ti ammazziamo”: Giorgia Meloni, minacce choc per lei e la figlia

Minacce choc per Giorgia Meloni e la figlia: dai social partono messaggi vergognosi contro il Premier. Si accende il clima politico in Italia, il motivo di tanto astio contro il governo è solo uno. Tutti i dettagli. 

minacce giorgia meloni
Giorgia Meloni (da Instagram)

Giorni caldi per il governo in Italia: in queste ore sono arrivate delle minacce di morte al Premier Giorgia Meloni sul suo account Twitter. Frasi vergognose che hanno colpito tutto il mondo della politica. In una fase molto delicata, con l’esecutivo impegnato nella manovra economica e in misure di sostegno per le famiglie in difficoltà, si inasprisce lo scenario soprattutto sui social nei confronti del Presidente del Consiglio.

Preso di mira l’account Twitter del primo ministro, con tantissime offese per lei e la figlia. Ma la vergogna si è registrata con le minacce di morte anche per sua figlia. Il mondo della politica, non solo i partiti di maggioranza che sostengono il governo, si sono stretti attorno al premier, condannando questi comportamenti violenti inaccettabili.

Tanti i personaggi di spicco e leader dei partiti che hanno voluto esprimere sostegno alla premier, con messaggi ed interviste che hanno supportato la leader di Fratelli d’Italia esortandola a non mollare e a non farsi intimidire dal clima di odio creatosi nei suoi confronti. Messaggi davvero molto duri per lei e la figlia.

“Non lo toccare o te ne pentirai”: Giorgia Meloni minacciata di morte

minacce giorgia meloni
Giorgia Meloni (da Instagram)

Le minacce a Giorgia Meloni su Twitter sono state davvero molto pesanti. E sono arrivate da persone che hanno voluto esprimere in modo assolutamente vergognoso il loro dissenso verso un obiettivo del governo. Ovvero il Reddito di Cittadinanza, che l’esecutivo vorrebbe abolire, o quantomeno modificare rispetto all’attuale normativa che premierebbe anche persone che non si trovano in difficoltà economica.

Leggi anche –> E’ morto lo stilista Antonio D’Amico, ex compagno di Gianni Versace

“Se tocchi il Reddito di cittadinanza ti ammazziamo a te e tua figlia”. Questa solo una delle frasi oscene rivolte al Premier sul profilo Twitter. Minacce inaccettabili che hanno portato sotto accusa il leader del Movimento 5 Stelle che si è sempre opposto alla cancellazione del Reddito di cittadinanza. Polemiche aspre, con accuse che si sono succedute tra le varie fazioni politiche.

Leggi anche –> Mondo del cinema in lutto: è morta una grande star di Hollywood

Clima politico che si è inasprito parecchio nelle ultime settimane. Generando anche odio e contestazioni nei confronti del governo, che sta attuando le prime azioni in questi primi mesi dopo l’elezione. Anche in questo periodo che ci avvicina alle festività natalizie e che dovrebbe portare ad una maggiore serenità da parte di tutti.