Assalto portavalori, scene da far west: auto a fuoco e armi da guerra

Scene da far west in Sardegna per un assalto ad un furgone portavalori: rapinatori in azione sulla Statale 131 con armi da guerra. Aggiornamenti e  bilancio sui feriti.

far west in strada
Vigili del fuoco in azione (da Instagram)

Momenti di panico e follia in strada: questa mattina intorno alle 8.30 si è scatenato il far west in Sardegna. L’assalto ad un furgone portavalori da parte di malviventi sulla Statale 131 ha generato scene da guerra all’altezza del bivio Thiesi e Giave. Il caos assoluto, con spari e fiamme che hanno fatto temere il peggio su un’arteria tra l’altro molto trafficata.

Da quanto si apprende dalle forze dell’ordine e dai media locali, pare che un commando armato composto da almeno sei persone abbia aperto il fuoco contro le guardie giurate che si trovavano all’interno del furgone portavalori. Due di queste sono state ferite dagli spari, oltre ad una ragazza estranea alla rapine che ha riportato una ferita ad un braccio.

In ogni caso nessuno dei feriti sarebbe in pericolo di vita. Solo un forte choc per quanto accaduto, e per scene che siamo abituati a vedere solo nei film. Purtroppo in questo caso si tratta di realtà, con assalti che stanno diventando sempre più frequenti soprattutto negli ultimi mesi. E in varie città italiane anche con una ferocia fuori dal normale.

Assalto furgone portavalori, come in un far west: gli aggiornamenti sui feriti

far west in strada
Assalto al furgone portavalori (da Instagram)

L’assalto al portavalori si è registrato questa mattina intorno alle 8.30. Quando la Statale 131, che collega Cagliari a Sassari è molto trafficata. I malviventi avevano seguito i movimenti del furgone facendo irruzione per prelevare il bottino custodito all’interno. L’azione dei banditi è stata fulminea e violenta, ben organizzata ed eseguita nei minimi dettagli.

Leggi anche –> Delitto di Garlasco, Alberto Stasi: cosa fa oggi e perché è stato condannato

Per sbarrare la strada in entrambe le carreggiate al furgone portavalori hanno impiegato prima dei chiodi sull’asfalto e poi hanno dato fuoco ad una macchina, con le fiamme che hanno ostruito il passaggio. In direzione opposta a quella di marcia del furgone, che era diretto verso Cagliari, hanno fermato un autoarticolato minacciando il conducente. Colpi di arma da fuoco e panico in quei momenti.

Leggi anche –> Omicidio Marta Russo, cosa fanno oggi Giovanni Scattone e Salvatore Ferraro

Che sono stati ripresi da un video di una automobilista. Adesso è partita la caccia all’uomo con le forze dell’ordine sulle tracce dei malviventi. Tutte le piste possibili sono state seguite dagli inquirenti che sperano di prendere il commando il prima possibile.

Impostazioni privacy