Saman Abbas, svolta nel caso: “Trovato il corpo”. Attesa per l’esame del Dna

Svolta nel caso Saman Abbas, la 18enne pakistana scomparsa il 30 aprile 2021. Nelle scorse ore i Carabinieri del Ris hanno trovato un corpo che potrebbe essere quello della giovane. Adesso si attende l’esito degli esami del Dna. 

caso saman abbas
Carabinieri Ris caso Saman Abbas (da Instagram)

Svolta clamorosa nel caso Saman Abbas, la giovane pakistana scomparsa il 30 aprile del 2021 a Novellara, in provincia di Reggio Emilia. Si potrebbe essere arrivati alla chiusura del caso che ha lasciato col fiato sospeso l’Italia intera. Che ha sperato nel ritrovamento della 18enne fino alla fine. Ma gli ultimi aggiornamenti pare che portino nella direzione opposta. Confermando le cattive notizie degli ultimi giorni.

Il riferimento è quello dell’arresto del padre della ragazza, che in una intercettazione delle forze dell’ordine avrebbe confermato di aver ucciso la figlia. Sgomento ed orrore, per uno dei delitti più atroci degli ultimi anni. In queste ore i Carabinieri del Ris hanno riesumato il corpo che era stato ritrovato una decina di giorni fa nei pressi di un casolare dello zio di Saman. Uno degli imputati in questa vicenda orribile.

Si attende adesso l’esito degli esami del Dna per avere la conferma che si possa trattare della ragazza. Ma a quanto si apprende in queste ore la possibilità che il corpo ritrovato sia proprio quello della giovane pakistana sono alte. Ore di attesa e di speranza per milioni di italiani che non smettono di sperare in un lieto fine in questa vicenda.

Saman Abbas: l’esito degli esami del Dna potrebbe chiudere il caso

caso saman abbas
Carabinieri Ris caso Saman Abbas (da Instagram)

Si attenderà dunque l’esito degli esami del Dna per mettere fine alla vicenda legata alla scomparsa di Saman Abbas. Da quanto si apprende dalle dichiarazioni del procuratore capo di Reggio Emilia, questi esami potrebbero risultare molto attendibili in quanto il corpo sarebbe in buono stato di conservazione.

Leggi anche –> Lutto nel mondo della ristorazione: noto chef fulminato da infarto

Pochi i dubbi per gli inquirenti, che sono certi di essere arrivati purtroppo alla fine della vicenda. Il corpo sotterrato nei pressi del casolare di Danish Hasnain, zio di Saman, dovrebbe essere proprio quello della giovane pakistana, che aveva fatto perdere le sue tracce nel mese di aprile del 2021.

Leggi anche –> Test, scova il particolare nella foto: tra tante mucche spunta l’intruso

Il corpo della ragazza è stato trovato a circa 700 metri dall’abitazione dello zio della povera Saman. Il rudere è ancora sotto sequestro per permettere alle forze dell’ordine di continuare nelle ricerche di elementi che possano dare ulteriori conferme sulla terribile vicenda che ha spezzato il cuore di milioni di italiani.