Lutto nel mondo della ristorazione: noto chef fulminato da infarto

Era benvoluto e amato, il paese colpito dal lutto dello chef rinomato per la sua semplicità e amore verso il luogo natio.

Ristorante sul lago di Garda
Ristorante (foto da Pixaby)

Era giovane e aveva ancora tanto da dire, la morte lo ha colto all’improvviso gettando il paese in un grave lutto. Era uno chef molto ambizioso e il suo talento era conosciuto tanto da registrare sempre il pienone nel suo locale.

Non si muoveva mai da lì, amava accogliere i suoi ospiti e tutti erano al corrente della sua amabilità. La sua vira si è spenta in un battibaleno a causa di un attacca cardiaco che non gli ha lasciato scampo.

E’ morto nel posto che più amava, tra i fornelli e le pietanze che adorava realizzare. Un gran gourmet preciso che riusciva nell’impossibile. Altolocato ma nello stesso semplice, lascia la sua famiglia in una grande disperazione.

Lutto nella ristorazione, cuoco e amico, benvoluto da tutti lascia la sua famiglia a soli 48 anni.

Soccorso ambulanza
Soccorso (foto da Pixaby)

Marco Delaiani aveva solo 48 anni, era il proprietario della trattoria Fornico che si affacciava sul lago di Garda. Un selezionatore nell’arte culinaria, la tavola sempre pronta per accogliere gli amici che non vedevano l’ora di gustare le leccornie.

Marco era conosciuto nell’ambiente, il suo locale era il primo della lista ad essere visitato una volta raggiunto lo splendido scenario del lago di Garda. Una zona di grande attrattiva turistica e dove Delaiani faceva la sua bella figura.

E’ accaduto tutto all’improvviso. Dalla ultime notizie sembra che il noto chef non avesse mai avuto insofferenze alle coronarie. Certo il fisico si era abituato allo stress ma a lui piaceva tanto darsi da fare nel suo ristorante.

Si trovava come sempre nelle sue cucine e stava mettendo mano ad un altro manicaretto quando è crollato al suolo senza dare più segni di vita. Il 118 è giunto celermente chiamato dai suoi assistenti.

I sanitari hanno fatto l’impossibile per rianimarlo ma per Marco non c’è stato nulla da fare. Dopo che si è accasciato al suolo ha perso subito i sensi. E’ stato colpito da un infarto fulminante che non gli ha dato scampo.

LEGGI ANCHE–>Tale e quale show, Carlo Conti l’ha appena saputo: “Sembrava tutto difficile”

Leggi anche –> “In Italia…”, Luciana Littizzetto e il monologo al vetriolo: la durissima accusa

Se ne va una grande promessa nel mondo culinario lasciando un drammatico lutto nel paese da dove tutto era iniziato. Lo piange la moglie e i due figli Lorenzo e Isac.