“Ci hanno preso a pallonate”: L’Eredità, il duro sfogo di Flavio Insinna

Flavio Insinna non le manda a dire: il conduttore de L’Eredità ha polemizzato con la Rai per una decisione che non ha gradito. La polemica nelle sue parole e la delusione dei fan. 

Lo sfogo di Flavio Insinna
Flavio Insinna (da Instagram)

L’ha presa con filosofia Flavio Insinna, ma fino ad un certo punto. La decisione della Rai ha spiazzato il celebre conduttore de L’Eredità, il game show che appassiona milioni di italiani ormai da anni. Abituato a raccontare sempre quello che pensa, anche a costo di scontrarsi con i vertici dell’azienda pubblica, anche stavolta ci è andato giù abbastanza duramente.

Mostrando in questo caso quel pizzico di ironia che da sempre lo ha contraddistinto. Non solo conduttore ma anche attore di successo, il 57enne romano sta vivendo l’ennesima stagione di trionfi. Ricca di soddisfazioni sia quando si trova negli studi televisivi che davanti ad una macchina da presa. Insomma, tanti successi che lo stanno gratificando.

Non sono state ad oggi poche le esternazioni di Flavio Insinna che hanno procurato imbarazzo ai vertici Rai. E che hanno fatto discutere parecchio. E’ capitato molto spesso proprio a L’Eredità, con frasi su temi anche di estrema attualità che hanno fatto discutere. Anche per questo motivo parliamo di uno dei personaggi della televisione più amato e seguito.

Flavio Insinna senza peli sulla lingua: è polemica con i vertici Rai?

Lo sfogo di Flavio Insinna
Flavio Insinna (da Instagram)

Proprio per la sua spontaneità Flavio Insinna cavalca il suo grade successo. E così anche nella puntata del 25 novembre è arrivata la stoccata ironica ai vertici di viale Mazzini, che probabilmente hanno incassato il colpo storcendo il naso. Il “pomo della discordia” resta sempre lo stesso. Ovvero i Mondiali di calcio in Qatar che stanno creando non pochi problemi alla rete pubblica.

Leggi anche –> Fiorello, vi siete mai chiesti dove vive l’attore? E’ una reggia extra lusso

Infatti sono state tante le trasmissioni tagliate o cancellate anche in parte per far spazio ad una competizione che tra l’altro vede l’Italia non partecipare. “Ci hanno preso a pallonate” ha scherzosamente commentato il conduttore per spiegare i motivi dei cambi orari della messa in onda, o di alcune cancellazioni dai palinsesti quotidiani.

Leggi anche –> “L’abbiamo fatta per anni”: Pio e Amedeo, confessioni choc dopo il successo

Anche per oggi 26 novembre, dando uno sguardo alle guide tv, ci accorgiamo che nel programma di Rai Uno manca all’appello proprio l’Eredità, che farà spazio alle varie partite nel calendario dei Mondiali. Una situazione che ha fatto protestare anche tanti utenti che non hanno gradito questi cambiamenti, soprattutto nel caso di trasmissioni molto seguite proprio come L’Eredità.

Impostazioni privacy