“Inno al Fascismo”, nuovo scandalo al GF Vip: rischio eliminazione

Scoppia un nuovo scandalo nella casa del GF Vip: un concorrente l’ha combinata davvero grossa in queste ore. Si attende un duro provvedimento. Tutti i dettagli sulla triste vicenda. 

scandalo gf vip
Alfonso Signorini con le opinioniste del GF Vip (da Instagram)

Non sembra esserci pace per l’edizione di quest’anno del GF Vip, con un nuovo e pesante scandalo che nelle ultime ore ha colpito il reality condotto da Alfonso Signorini. L’eliminazione di Pamela Prati e le conseguenti polemiche scaturite dalla sua uscita dalla casa più spiata d’Italia non hanno spento gli animi nei confronti del programma.

Che senza problematiche e criticità legate ai personaggi sembra proprio non riuscire ad andare avanti. L’edizione del 2022 si ricorderà senza dubbio per i tanti momenti caldi vissuti, e che il celebre conduttore ha dovuto sino ad oggi gestire. Ma adesso un concorrente sembra aver superato di nuovo l’asticella della decenza.

Tutti ricordiamo le forti critiche verso alcuni vipponi arrivate a seguito dell’uscita dalla casa di Marco Bellavia, il concorrente bullizzato da alcuni membri del gruppo e la conseguente eliminazione di Ginevra Lamborghini (sorella della famosa Elettra) e Giovanni Ciacci. Ma non sono passate inosservate nemmeno le parole di Elenoire Ferruzzi che pure hanno prodotto l’ennesima esclusione dal reality.

Nuovo scandalo al GF Vip, la canzone che scatena le polemiche: nuova eliminazione?

scandalo gf vip
Micol Incorvaia, concorrente del GF Vip (da Instagram)

Insomma, sono state parecchie le polemiche nell’edizione del GF Vip di quest’anno. Ma come detto in queste ore c’è stato un nuovo scandalo che è scoppiato in queste ore. A finire sotto i riflettori questa volta è stata Micol Incorvaia, sorella di Clizia ex partecipante del programma e compagna di Paolo Ciavarro. Un amore il loro nato proprio all’interno della casa.

Leggi anche –> Michelle Hunziker rompe il silenzio: così ha superato il dramma della sua vita

A quanto pare il “vizio” di infrangere le regole ha colpito anche la sorella di Clizia. Infatti anche Micol, come successo in passato proprio alla compagna di Ciavarro, adesso rischia l’eliminazione. E l’accusa appare molto grave, in quanto avrebbe canticchiato nella casa la canzone “Faccetta nera”, simbolo del Fascismo. Una vera bufera si è scatenata contro di lei.

Leggi anche –> “E’ ora di reagire”: Al Bano Carrisi lancia l’appello. Non c’è tempo da perdere

Con richieste di eliminazione da parte del pubblico arrivate anche dal web. Un vero putiferio insomma. L’eliminazione appare abbastanza inevitabile, anche se probabilmente si chiederà al pubblico di esprimersi attraverso il televoto per prendere una decisione che in ogni caso appare scontata. Staremo a vedere cosa accadrà nella prossima puntata con il verdetto su Micol che potrebbe apparire scontato.

Impostazioni privacy