Trovata morta: anziana donna uccisa in casa. Fermata la figlia

Orrore incredibile: una donna anziana trovata in una pozza di sangue nella sua abitazione. Le forze dell’ordine hanno fermato la figlia che rimane la principale indagata sul macabro delitto compiuto probabilmente con un martello. I dettagli. 

Donna trovata morta in casa
Polizia Scientifica (da YouTube – glispioni.it

Orrore incredibile in Veneto. Una donna anziana di 84 anni è stata trovata in una pozza di sangue senza vita nella sua abitazione a San Martino di Lupari, a Cittadella in provincia di Padova. Un delitto macabro ed efferato, sul quale le forze dell’ordine stanno tentando di far luce dopo la segnalazione arrivata da una delle figlie della donna morta. Indagata un’altra figlia, che non avrebbe comunque confessato l’omicidio.

Una notizia terribile che ha scosso il Veneto, a pochi giorni di distanza di un altro fatto di cronaca che ha scosso l’intera regione. Un femminicidio che purtroppo ha registrato la morte di una donna di 60 anni, Cinzia Luison, uccisa dal marito a colpi di bottiglie a San Stino di Livenza, in provincia di Venezia.

Stavolta si tratterebbe di omicidio, con la prima figlia della deceduta Maria Angela Sarto di 84 anni, con la figlia Diletta Miatello (51 anni) principale indiziata sul delitto. Nell’agguato in casa c’è anche il marito della vittima aggredito dalla furia dell’assassino, ricoverato in ospedale e purtroppo in fin di vita. Il suo quadro clinico appare disperato.

Trovata morta anziana donna: in fin di vita anche in marito. L’84enne è stata uccisa a colpi di martello

Donna trovata morta in casa
Polizia Scientifica (da YouTube – glispioni.it

Orrore a San Martino di Lupari, a Cittadella in provincia di Padova. La polizia, chiamata da una delle figlie dell’anziana donna, ha fatto scattare l’allerta dopo alcune ore che non riusciva a mettersi in contatto con i genitori. Entrata in casa ha trovato la donna morta in una pozza di sangue dopo colpi alla testa, probabilmente martello. I colpi alla nuca non hanno dato scampo alla vittima.

In fin di vita anche il marito della donna, che adesso lotta tra la vita e la morte in ospedale a Cittadella. Le forze dell’ordine giunte sul luogo del delitto hanno subito escluso una rapina o aggressione da parte di malviventi per portare via dalla casa oggetti preziosi o soldi. Indagata la prima figlia della coppia. Si tratta della 51enne Diletta Miatello.

Leggi anche –> Trovata morta in casa: giudice 51enne senza vita. Aperte tutte le piste, si indaga

Leggi anche –> L’influenza è arrivata: i contagi sono in crescita

Che si sarebbe resa reperibile solo dopo ore dalla scoperta del corpo della madre e del padre in fin di vita. La donna si trovava con la sua auto in provincia di Vicenza. Al momento pare che non abbia confessato ancora l’uccisione della madre e l’aggressione anche nei confronti del padre. Una vicenda terribile che ha scosso l’intero Veneto.