“Me contro cancro 1-0”: Valentina Vignali confessa il risultato dei controlli sulla malattia

Valentina Vignali non nasconde il disagio della sua malattia. Un campo diverso dove combattere una dura partita all’ordine del giorno.

Valentina Vignali cestista
Valentina Vignali (foto da Instagrm -glispioni.it)

Sono passati molti anni dalla data in cui la splendida Valentina Vignali annunciò di essere affetta da un male terribile. L’ex concorrente del GF vip era una ventenne quanto ebbe i risultati dell’ecografia.

Il controllo medico rivelò un carcinoma alla tiroide, uno spavento improvviso che lasciò interdetta la ragazza sportiva. Valentina è una bellissima ragazza che di professione faceva la cestista, un talento da non farsi scappare sempre sotto controllo.

Gli atleti sono ligi alla routine che li porta sovente a sottoporsi a visite e esami per via della attività sportiva. Eppure quel giorno di dieci anni fa arrivò la tremenda notizia della presenza di una mass all’altezza del collo.

Vignalona, come adorano chiamarla i suoi affezionati ammiratori, è una ragazza così giovane, un atleta preparata e nonostante la vita rigorosa, il destino la stava avvisando di un brutto frangente,

Valentina Vignali confessa la lotta contro la partita più difficile della sua vita, una paura costante che mette disagio

Valentina Vignali cestista lotta contro tumore
Valentina Vignali (foto da Instagram – glispioni.it)

Era stata colpita da questo male che solo nominare mette un’ ansia incredibile. Da poco Valentina ha effettuato di nuovo tutto l’iter di controllo alla tiroide. Dopo dieci anni ha fatto un post su Instagram mostrando le ultime ecografia a cui si è sottoposta.

Le sue parole sono piene di entusiasmo come quando nel suo sport esulta per il punto decisivo atta alla vittoria:

«Anche stavolta Vignali 1, cancro 0»

Il check up è fondamentale per visionare attentamente la sua salute. Dal video pubblicato, la cestista mostra l’ecografia che dichiara la scomparsa del tumore. Valentina consiglia a tutti di sottoporsi a regolare prevenzione per non avere delle brutte sorprese.

A chi le chiede se ha paura dei momenti in cui deve fare i ricoveri, lei dichiara:

«C’è una costante in questi 10 anni di malattia che non mi abbandona, è sempre la stessa domanda che mi fanno: “Ma tu non hai paura?” No. Non ho paura di qualcosa che non posso controllare. Il cancro fa come gli pare, decide lui, posso avere paura di qualcosa che si affida completamente al caso? Posso combattere ma non avere paura».

LEGGI ANCHE–>“Vorrei serenità”: Arisa rompe il silenzio. L’amara verità che spiazza i fan

Leggi anche –> Ci blocchi il respiro: Elodie, il nuovo VIDEO scatena il web Stratosferica

Parole giudiziose piene di speranza. Valentina è consapevole del male che l’ha colpita e che ha affrontato grazie all’aiuto dei medici. Continuerà su questa strada fino a sconfiggerlo per sempre. Al momento è sulla buona strada.