Natale: arriva un nuovo virus simile al COVID

Arriva il Natale e arriva una nuova influenza, molto simile alla COVID dopo anni di pandemia torna un virus a spaventare gli Italiani, ecco tutti i sintomi della nuova influenza.

Covid virus
Febbre (Pexles- glispioni.it)

Ultimamente molte persone si stanno allarmando perché hanno riscontrato la febbre c’è chi si è recato in farmacia a fare il tampone molecolare per capire se avesse o meno il COVID. Sembrerebbe che un nuovo virus si stia diffondendo in Italia, arriverebbe dal Regno Unito e i sintomi sarebbero proprio simili a quelli del COVID.

Tra i principali sintomi riscontrati ci sono febbre, tosse, raffreddore e mal di testa, insomma i classici sintomi di quando non si sta bene. Sono stati molti gli Italiani che in questi ultimi giorni si sono recati in farmacia per effettuare il tampone molecolare, molte persone con febbre e sintomi erano spaventate di avere il COVID.

Molte persone nelle ultime settimane stanno avendo la febbre e sintomi simili al COVID come tosse e mal di testa forte, in tanti dopo essersi recati in farmacia hanno scoperto di non avere il COVID.

Un nuovo virus spaventa gli Italiani sembrerebbe non trattarsi di COVID

Italiani febbre
Termometro (Pexles- glispioni.it)

Ma di essere stati colpiti da un altro virus un’influenza stagionale molto persistente e con malanni sparsi in tutto il corpo. I sintomi sarebbero proprio quelli del COVID che per due anni ha tenuto gli Italiani in una situazione di disagio. Dopo due anni questo è il primo Natale in cui gli Italiani sono finalmente liberi di poter festeggiare in serenità senza dover rendere conto a nessuno.

Leggi anche –> Egitto, rinvenuta una tomba antichissima con un incredibile tesoro

Adesso però arriva una nuova influenza, un nuovo virus, gli esperti hanno chiarito che per la maggior parte delle persone i sintomi miglioreranno senza trattamenti o medicinali specifici. Basterà infatti prendere i classici medicinali che si usano per il raffreddore come la Tachipirina o altri antidolorifici o antifebbrili. Non sembrerebbe servire una terapia prestabilita.

Leggi anche –> Panettone o pandoro? La scelta migliore per gli italiani

I contagi potrebbero compromettere i festeggiamenti e rovinare a qualcuno il periodo Natalizio o il tanto atteso cenone di Capodanno il consiglio degli esperti è quello di prevenire il virus e di non esporsi a pericoli.

Impostazioni privacy