Ricatti sessuali in cambio di ingaggi lavorativi? La bomba di Striscia la notizia

Un episodio grave datato lo scorso settembre: uno scandalo grazie ad un servizio di Striscia la Notizia. Scopriamo di cosa si tratta e quale programma sarebbe finito sotto accusa. 

bomba in rai
Striscia la Notizia (da YouTube)

E’ giunto alle orecchie di Pinucciosono di Striscia la notizia ed ora è bufera sulla televisione italiana. L’accusa è davvero molto grave e l’irriverente giornalista di Raiscoglio24 si è fatto portavoce di uno scandalo riferito dalla coinvolta in prima persona.

A detta delle testuali parole dell’inviato, proclamate qualche giorno fa su alcune indagini partite dalla regione lucana, si evince che:

“Un gravissimo episodio di presunta concussione sessuale accaduto nel 2021 e che coinvolge un giornalista della Tv di Stato”.

Il caso riportato ha avuto una risonanza mediatica da far tremare i polsi anche al più onesto degli impiegati. Il racconto della persona coinvolta potrebbe risultare a verità visto come si sono svolti i fatti. Andiamo con ordine per capire meglio la vicenda.

Scandalo Rai, compromessi sessuali per la partecipazione a Linea Verde? Il servizio di Striscia la notizia

Rai logo Lineaverde
Rai Lineaverde (screen youtube)

In pratica sarebbe venuto fuori un’intercettazione in cui il protagonista è un giornalista della Rai che lo scorso anno era nel cast della nota trasmissione Lineaverde. Una redattrice si era recata all’appuntamento e nel momento del suo ingresso in ufficio era già partita la “proposta indecente”.

Il carnefice avrebbe subito dichiarato le sue intenzioni a sfondo sessuale per permetterle la partecipazione alla trasmissione in onda sulla Rai. La donna rimane interdetta ma riferisce tutto ad un’amica dichiarando che mai e poi mai si sarebbe data alle prestazioni da lui richieste.

In effetti questa giornalista ha partecipato a due puntate di Linea verde. Sempre stando alle sue parole confidate all’amica asserisce che l’addetto Rai la chiama perché desidera che “i conti vengano pareggiati”, insomma si aspetta un regalino da parte della coinvolta.

La giornalista chiede aiuto ad un politico locale della Basilicata il quale esordisce con un ” potevi fargli il servizio”. Parole che fanno un certo effetto e che sicuramente la redattrice non ha osservato visto che la sua presenza è sparita all’interno del programma.

LEGGI ANCHE–>È sempre mezzogiorno, Antonella Clerici non riesce a crederci: gioia infinita

LEGGI ANCHE –> Un anno terribile: Veronica Lario, il dramma dell’ex moglie di Silvio Berlusconi

Traccia della donna non ce ne sono più a Linea verde, mentre il collega Rai di sicuro grande spessore ce n’è abbastanza. L’ente sapeva ma ha fatto finta di niente e ha coperto la “magagna sporcacciona”. Striscia la notizia non si fermerà e ancora scava per portare a galla la verità.