Asciugatrice: miglior consumo nel minor tempo, il risparmio è assicurato

Asciugatrice tra i preferiti degli elettrodomestici casalinghi. Il metodo che ottiene il miglior risultato nel breve tempo possibile.

Asciugatrice elettrodomestico
Asciugatrice (foto da Instagram)

È l’elettrodomestico che ha “salvato” la vita del bucato nelle stagioni fredde. è lei l’asciugatrice. Conosciamo perfettamente il meccanismo dei capi appena tolti dalla lavatrice. Hanno bisogno di tempo perché risultino asciutti.

C’è chi ama stenderli all’aria aperta, se ne ha la possibilità, o chi si serve degli stendini sui terrazzi e balconate. In estate è un vero diletto ritrovarsi con i panni asciugati e freschi in un battibaleno. Il problema è quando arrivano i primi freddi e il bucato tarda a rigenerarsi.

Anche se in casa c’è il riscaldamento comunque i capi lavati hanno bisogno di tempo per asciugarsi. Più tempo impiegano per ristorarsi e più odori ambientali assorbono con un risultato a volte disastroso. Bisogna di nuovo intervenire con un altro lavaggio.

Asciugatrice veloce e perfetta per tutti i capi, basta schiacciare un pulsantino

Asciugatrice elettrodomestico
Asciugatrice (foto da Instagram)

La soluzione è arrivata con l’asciugatrice. L’elettrodomestico che va per la maggiore e, secondo una stima, primeggia nelle liste dei regali di nozze. Una comodità molto in uso negli ultimi tempi. Meglio prestare attenzione alla classe energetica perché chiaramente mangia molta corrente. Un’attenta valutazione pone già il risparmio garantito.

C’è un modo però per risparmiare, basta fare attenzione al ciclo che si imposta. È consigliabile comprare i modelli a pompa di calore perché, anche se costano un po’ di più, consumano lievemente di meno. La bolletta di fine mese ce ne darà la prova.

Infatti già così è un risparmio di circa un quarto rispetto ai modelli a condensazione. Inoltre l’elettrodomestico è provvisto di un tasto situato proprio al di sotto dello schermo digitale. Può avere una forma a seconda del modello ma una volta schiacciato ci permette di ridurre sensibilmente i tempi di asciugatura.

Solitamente ci vogliono da 1 a 2 ore perché il bucato ritorni compatto e fresco e invece è strabiliante come con questo metodo si arriva a soli 30 minuti. Il ciclo breve si trova in tutte le asciugatrici basta valutare attentamente il libretto delle istruzioni.

LEGGI ANCHE–>Alba o tramonto? Fai il test sulla personalità e capirai a chi appartieni

LEGGI ANCHE–>Ferro da stiro al risparmio: uso e scelta giusta per alleggerire la bolletta

Troveremo facilmente il bottoncino che ci indica l’asciugatrice veloce da attuare per i nostri capi. Approfittiamone subito