Serie A, grave lutto per l’allenatore: una perdita familiare devastante

Mondo del calcio scosso per un lutto terribile che ha colpito un allenatore di serie A: lacrime nel post partita e conferenze saltate. Corsa per l’ultimo saluto.

lutto calcio serie A
Lutto nel calcio (da Instagram)

Mondo del calcio in lutto: una grave perdita per il mondo della serie A, anche se in questo caso non si tratta direttamente di un calciatore o addetto ai lavori. Parliamo di una tragedia familiare che ha colpito un allenatore di massima serie. Nella giornata di ieri, appena finiti i match della quindicesima giornata, la notizia terribile.

Non un periodo bellissimo per il mondo del calcio, che proprio nei mesi scorsi ha registrato perdite importanti. Sia tra gli ex tesserati che tra i vari addetti ai lavori. Calcio già alle prese con criticità legate agli eventi sportivi poco allettanti per sponsor e business, oltre alle polemiche legate agli errori arbitrali che non sono mancati anche nell’ultimo turno.

La terribile notizia ha sconvolto uno dei massimi club della nostra serie A. Parliamo del Milan, impegnato ieri nella sfida con la Fiorentina. Match vinto dai rossoneri a fatica al 92′ grazie ad un autogol. Una rete che consente a Giroud e soci di mantenere il secondo posto in classifica alle spalle di un super Napoli in fuga da tempo.

Grave lutto in serie A: dolore immenso per l’allenatore

lutto calcio serie A
Grave lutto per Stefano Pioli (da Instagram)

Brutto momento per Stefano Pioli. L’allenatore del Milan ieri, a seguito della faticosa vittoria conto la Fiorentina, al rientro negli spogliatoi dopo il match ha appreso una notizia terribile. Per lui un lutto familiare e corsa per l’ultimo saluto al cognato scomparso senza rilasciare interviste a fine partita tra lo stupore dei media che hanno appreso il dramma in diretta.

Leggi anche –> Ilaria D’Amico e quel flop sulla Rai: percentuali di share imbarazzanti

Via in lacrime il tecnico per correre a Parma, la sua città natale. La notizia è di quelle che straziano: si tratta della morte del cognato Luca, colpito da infarto a soli 63 anni. Un dolore fortissimo per l’allenatore, che ha ricevuto il cordoglio dei suoi giocatori e di tutta la società rossonera. Che ha anche diramato un comunicato stampa a fine partita.

Leggi anche –> Iva Zanicchi, il dramma familiare che l’ha travolta: il racconto commosso

Il club rossonero non ha voluto far mancare il sostegno al mister in un momento così drammatico: “Il Milan stringe commosso tutta la famiglia del nostro mister in un abbraccio forte e intenso per la perdita del caro cognato Luca”. Non possiamo che accodarci a questo comunicato facendo le condoglianze ad uno dei grandi allenatori della nostra serie A.