Anziana trovata morta in casa con ferite alla testa. È omicidio

Una anziana di 89 anni è stata trovata morta in casa con profonde ferite alla testa: si indaga per omicidio. Tutti i dettagli.

Anziana trovata morta casa ferite testa omicidio
Carabinieri (da Pixabay.com – glispioni.it)

A Pantianicco, frazione di Mereto di Tomba (Udine), una donna di 89 anni è stata trovata morta all’interno della propria casa. L’anziana presentava profonde ferite alla testa. Purtroppo i sanitari arrivati nella abitazione hanno potuto solo constatare il decesso della 89enne.

Sul posto sono giunti anche i carabinieri della locale Compagnia che hanno avvertito il magistrato di turno, immediatamente arrivato sul luogo dove è stato ritrovato il corpo senza vita della donna.

Massimo Lia, Procuratore di Udine, ha dichiarato all’ANSA. “Allo stato attuale posso confermare il ritrovamento di una persona priva di vita e alcuni elementi portano a ipotizzare un’azione violenta. Le indagini sono in corso e ogni ipotesi è al momento aperta“.

A scoprire la salma sono stati i familiari che, dopo non aver visto l’anziana e a seguito delle mancate risposte della 89enne al telefono, hanno deciso di recarsi nella abitazione della donna.

Il corpo senza vita della anziana si trovava in posizione supina all’interno del salotto, vicino al divano. Le profonde ferite alla testa hanno subito insospettito il medico di emergenza, giunto dalla centrale operativa Sores Fvg.

Anziana trovata morta in casa con profonde ferite alla testa: si indaga per omicidio

Anziana trovata morta casa ferite testa omicidio
Carabinieri (da Pixabay.com – glispioni.it)

È stato allora che sono stati avvertiti i carabinieri della Compagnia di Udine che hanno subito dato il via all’inchiesta, ascoltando i familiari ed esaminando ogni possibile ipotesi.

I militari dell’Arma, coordinati dal magistrato di turno, Letizia Puppa, stanno verificando se qualcuno possa essere entrato in maniera furtiva all’interno della casa e se non siano più presenti degli oggetti preziosi o dei soldi.

Il Procuratore di Udine, Massimo Lia, ha spiegato all’ANSA. “Gli elementi raccolti dal medico legale e dagli investigatori ci fanno propendere, in modo inequivocabile, per l’omicidio. La morte è intervenuta presumibilmente per accoltellamento. Stiamo vagliando ogni pista per risalire all’autore del crimine“.

L’inchiesta si sta concentrando sulle immagini di una telecamera della Polizia locale che punta sull’entrata della casa della anziana di 89 anni.

Impostazioni privacy