Van der Sar in terapia intensiva per un’emorragia cerebrale: le sue condizioni

Edwin Van der Sar, ex portiere dell’Ajax, della Juventus e del Manchester United, è stato vittima di una emorragia cerebrale.

Van der Sar terapia intensiva emorragia cerebrale
Edwin Van der Sar (da Instagram @edwinvandersar1 – glispioni.it)

Edwin Van der Sar è stato vittima di una emorragia cerebrale a seguito della quale è stato trasportato in elicottero in ospedale, dove si trova nel reparto di terapia intensiva.

L’evento è accaduto nella giornata di ieri, venerdì 7 luglio, a Spalato, in Croazia, dove il dirigente dell’Ajax, nonché ex portiere sia dei Lancieri che della Juventus e del Manchester United, si trovava in vacanza.

La notizia è stata resa nota dal club olandese tramite un comunicato ufficiale.

Venerdì, Edwin van der Sar ha avuto un’emorragia intorno al cervello. Attualmente è ricoverato in ospedale nel reparto di terapia intensiva ed è in condizioni stabili. Una volta che ci saranno informazioni più concrete, seguirà un aggiornamento. Tutti all’Ajax augurano a Edwin una pronta guarigione. Ti stiamo pensando.

Van der Sar, le condizioni dell’ex portiere dopo l’emorragia cerebrale

Van der Sar terapia intensiva emorragia cerebrale
Edwin Van der Sar (da Instagram @edwinvandersar1 – glispioni.it)

Nella giornata di oggi i Lancieri hanno diffuso un aggiornamento sull’ex estremo difensore, le cui condizioni “sono stabili, ma ancora preoccupanti e rimarrà per il momento in terapia intensiva“.

La nota è stata diramata tramite i canali social ufficiali della società olandese, spiegando, per conto della famiglia, le condizioni dell’ex giocatore che si trova in questo momento ricoverato in ospedale in terapia intensiva, in Croazia, a causa di una emorragia cerebrale, di cui è stato vittima nella giornata di ieri.

Su Twitter è stato inoltre scritto.

La famiglia van der Sar, insieme all’Ajax, è grata e profondamente toccata dai tanti messaggi di sostegno.

Nel 2009 Van der Sar si allontanò dal Manchester United nel momento in cui fu sua moglie ad essere costretta al ricovero in ospedale proprio per via di una emorragia cerebrale.

Nel corso della sua carriera l’ex portiere vinse una Champions League con l’Ajax nel 1994/1995. Poi il trasferimento alla Juventus, quindi il passaggio al Fulham e al Manchester United, con cui conquistò nuovamente la Coppa dalle Grandi Orecchie nel 2007/2008 e quattro Premier League prima del ritiro.

Impostazioni privacy