Caso Saman Abbas: arriva la confessione shock del cugino

Caso Saman Abbas: spuntano importanti novità sull’omicidio. Arriva la confessione shock del cugino della vittima. 

Saman Abbas dichiarazioni shock
I cugini di Saman Abbas (Foto da Instagram)

L’omicidio della diciottenne Saman Abbas è senza alcun dubbio una delle pagine più brutte del nostro Paese. Lo è perché sebbene la ragazza fosse di origine pakistana si sentiva italiana al 100% e voleva vivere alla maniera occidentale senza essere costretta ad un matrimonio combinato.

Il delitto della diciottenne non è solo un femminicidio perché al suo interno vi è una grossa parte voluta dalla religione e dalle credenze della famiglia della vittima. Sono tutti coinvolti alla stessa maniera in questa atroce e barbarie. Arrestato di recente il padre, ancora a piede libero la madre.

Dalle ultime immagini che la vedono proprio al fianco dei genitori, risulta essere stata proprio la madre a consegnarla ai suoi aguzzini ossia gli zii e cugini. Sono arrivate proprio di recente delle intercettazioni degli assassini in carcere. Sono testimonianze che fanno paura.

Saman Abbas, intercettata la conversazione tra il cugino e lo zio dell’adolescente

Saman Abbas dichiarazioni shock
Saman Abbas (Foto da Instagram)

Come stavamo dicendo poco fa, il delitto della piccola Abbas è stato deciso dalla famiglia e, a quanto pare, in modo particolare proprio dalla madre che non accettava il fatto che la figlia volesse vivere in maniera diversa e non volesse sposarsi sotto ordine e sotto comando dei suoi genitori.

La donna non è stata ancora rintracciata, a differenza del marito che è stato arrestato proprio nelle ultime settimane. Finalmente cominciano ad arrivare tutta una serie di risposte che latitavano. In carcere, durante il momento dei colloqui, sono state registrate le conversazioni tra il cugino e lo zio.

Un racconto davvero cruento in cui l’uomo ha ammesso il delitto e la presenza anche del cugino Danish. Sono entrambi responsabili della morte per soffocamento di Saman. I due hanno fornito i dettagli necessari che mancavano al caso. Una violenza inaudita è davvero immotivata.

LEGGI ANCHE –> Lei l’ha decretata: caso Saman Abbas, si cerca ancora la madre

LEGGI ANCHE –> Inquietante scoperta: rinvenuto il corpo di una 80enne in una cella frigorifera

Nel frattempo si cerca di capire se il corpo che è stato trovato a Novellara è quello di Saman, mentre continuano senza sosta anche le indagini sulla madre.