Bucato in lavatrice: capsule o detersivo liquido? La scelta per risparmiare

Scegliere bene tra detersivo e capsule per il nostro bucato in lavatrice apporta grandi differenze. Valutiamo insieme la giusta opzione.

Lavatrice scelta detersivo
Lavatrice(foto da Pixaby)

È inutile stare a ripetere che la parola d’ordine del 2022 è risparmio. È da considerare questo atteggiamento in ogni ambito della nostra vita sia familiare sia sociale. L’anno corrente è stato perturbato da una serie di eventi che hanno messo in ginocchio l’economia italiana.

Qualche sentore si era già annusato nell’aria circa un anno fa con il subentro del governo draghi. A detta della ex premier ci voleva una sferzata per dare nuovo avvio alle finanze nostrane. Tra l’introduzione di bonus e ausili chi ne ha fatto i conti finali sono sempre le tasche dei contribuenti.

È dal mese di febbraio che insiste la crisi tra l’Ucraina e la Russia. Il leader del Cremlino ha deciso di tagliare i rubinetti del gas al resto d’Europa. Il motivo sta nel fatto che non ha ricevuto l’appoggio sperato dall’Unione Europea e i costi energetici sono lievitati a vista d’occhio.

Il bucato in lavatrice sotto la giusta ottica, l’esatta scelta del detersivo per risparmiare sulla bolletta

Risparmio bolletta lavatrice
rRsparmio (foto da Pixaby)

In casa è bene prestare attenzione soprattutto per quanto concerne l’energia elettrica. Ormai gli italiani hanno deciso da tempo di eliminare il superfluo ma non certo le necessità. Tra gli elettrodomestici più in uso e la lavatrice.

Fa risparmiare di molto il lavoro delle donne di casa, siano esse casalinghe, operaie o impiegate, ma anche qui ci vuole attenzione. Per ottenere un bucato lindo e un sicuro risparmio c’è da capire la differenza tra le capsule o il detersivo liquido. A parità sono entrambi ottimi prodotti per ottenere una pulizia perfetta dei nostri capi.

Sul piano economico sembra che le capsule siano più costose anche se più comode. Hanno il giusto peso e consistenza da aggiungere nella vaschetta ad ogni lavaggio. Invece il detersivo liquido non sempre combacia con i lavaggi descritti sulle etichetta.

LEGGI ANCHE–> Preoccupazione per la terra: individuato un asteroide “killer”

LEGGI ANCHE–> Bimbo di 7 anni travolto dall’autobus: la tragedia sotto gli occhi impotenti del padre

A secondo del nostro gusto personale possiamo versare due o tre tappi alla volta. Quindi il consumo è molto soggetto alle proprie preferenze. Traendo le giuste conclusioni comunque il risparmio è sempre dalla parte del detersivo liquido che ha più versatilità nel dosaggio.